Crea sito

Il complemento di fine o scopo

Il complemento di fine (o scopo) indica la finalità con cui si compie un'azione. Risponde a domande tipo "A quale scopo?", "Per che cosa?"

In latino, si rende con

 

a) AD + ACCUSATIVO (modo più usato)

    - Diem ad colloquium dicam = Stabilirò un giorno per il colloquio

    - Romulus trecentos armatos ad custodiam corporis habuit (Ces.) = Romolo ebbe trecento uomini armati per la difesa della sua persona. 

 

 

b) DATIVO SEMPLICE (dativo di fine)

    - Diem colloquio dicam = Stabilirò il giorno per il colloquio

 

c) CAUSA, GRATIA + GENITIVO

 

    - Diem colloquii causa (gratia) dicam = Stabilirò un giorno per il colloquio

 

N.B.  Si ricordino le espressioni mea, tua, sua... gratia (causa) = per amor mio, tuo, suo...